Scontrino cortesia

Questa funzionalità è disponibile solamente con l’utilizzo di registratori di cassa RCH o Epson FP-81II  Ethernet.

Durante la vendita, prima di emettere lo scontrino, se si desidera emettere anche lo scontrino cortesia, è necessario premere il relativo pulsante:

Schermata Touch Schermata classica

Verrà quindi emesso lo scontrino fiscale seguito da uno scontrino non fiscale senza importi contenente le righe degli articoli, eventuali messaggi ed un codice a barre che identificherà la vendita appena effettuata. Il cliente che vorrà effettuare un reso o un cambio potrà esibire lo scontrino cortesia che aiuterà il commesso a rintracciare la vendita. Sulle schermate di vendita sarà possibile premere il relativo pulsante per inserire il codice presente sullo scontrino cortesia esibito dal cliente:

Schermata Touch Schermata classica

Verrà quindi presentato un pannello dove inserire il codice:Se il codice viene riconosciuto, verranno inserite in maschera tutte le righe presenti nella precedente vendita ma spuntate come “reso”. Sarà quindi possibile rimuoverle o modificarle, aggiungere altri prodotti, ecc. e procedere nella vendita come di consueto.

 

Impostare lo scontrino cortesia

Non è necessaria alcuna impostazione per poter emettere lo scontrino cortesia ma è possibile personalizzarne i messaggi. E’ possibile scegliere per ogni cassa quale profilo utilizzare per i messaggi che verranno stampati in calce allo scontrino cortesia, da Utilità – Impostazioni – Casse, selezionando la cassa che ci interessa.

E’ possibile inoltre scegliere se stampare o meno la validità dello scontrino cortesia ed eventualmente il numero dei giorni. E’ possibile farlo da Utilità – Impostazioni – Profili scontrini, dall’apposito pannello: