Stornare fatture con note di credito

E’ necessario avere sulla fattura da stornare almeno una scadenza non pagata quindi se nella fattura non sono presenti scadenze, devono essere per prima cosa create andando a modificare la fattura. Nella nota di credito, una volta inserite le righe (articoli, righe manuali, ecc.), cliccare sul tab pagamenti, cliccare poi su “aggiungi pagamento” e poi selezionare “storno”. Verranno quindi presentate tutte le scadenze delle fatture emesse ma non ancora pagate. Selezionare una o più scadenze e premere “salva”. Verranno impostate pagate sia le scadenze delle fatture che quella della nota di credito, ognuna con riferimento al documento relativo e con la dicitura “storno”.