Tipo Servizio

Nella barra degli strumenti da Articoli tramite il menù Nuovo Servizio possiamo scegliere il tipo di servizio o di contratto.

Se scegliamo di creare un nuovo servizio che non è riconducibile a prodotto vuol dire che nel campo Tipo abbiamo scelto Servizio.

Il campo codice identifica il prodotto e compare quando viene inserito tramite barcode mentre se questo non avviene il programma genera un codice in modo automatico.

Il campo Tipo Codice FE non è obbligatorio serve per specificare nella fatturazione elettronica il nome del campo codice, può essere utile per il gestionale del cliente a cui stai fatturando per specificare il tipo di codice (‘EAN’, ‘ISBN’ o ‘ASIN’) maggiori informazioni qui

Di seguito la creazione di un prodotto può essere completata inserendo altri campi (possiamo inserire i diversi campi da impostazioni avanzate che si trovano in utilità).

gli altri campi individuano la diversa gestione dei prezzi

di seguito vediamo le impostazioni principali:

Categoria sconto: è possibile tramite il menù a tendina selezionare una categoria sconto precedentemente inserita da Utilità – Impostazioni – impostazioni contabilità – Sconti.

Se si sceglie l’opzione manuale compare una finestra che chiede di inserire il valore o la percentuale di sconto.

Uso dei prezzi con o senza iva.

Iva: è possibile tramite il menù a tendina scegliere l’aliquota iva oppure non inserire l’iva scegliendo zero.

  • Prezzo di acquisto
  • Prezzo di affiliato o franchising
  • Prezzo di vendita

Se si sceglie l’opzione manuale compare una finestra che chiede di inserire il valore o la percentuale di sconto.

Varie:

  • Opzione Vendita Touch, se abilitata aggiungerà questo articolo nella schermata della vendita Touch e sarà possibile scegliere su quale raggruppamento inserirlo
  • Opzione Virtuale, se abilitata questo articolo non verrà considerato nei conteggi dei costi di spedizioni (ne come peso ne come importo), questa funzione viene riportata anche su bshop e su i connettori e-commerce (woocommerce, shopify)
  • Punti, qui è possibile impostare un punteggio specifico per la raccolta punti fidelity card sostituendo di fatto le impostazioni di default della fidelity

Foto Articolo è possibile inserire una o più foto del prodotto.

Saldo è possibile impostare i prezzi in saldo, indicando il periodo di validità dello sconto (data inizio e data fine) e la modalità di applicazione di tale sconto:

  • Prezzo vendita scontato: è possibile sostituire i nuovi prezzi sia sul prezzo di vendita sia  sui vari listini
  • Sconto in Percentuale: è possibile applicare una nuova percentuale di sconto che verrà calcolata sul prezzo di vendita dell’articolo e su i vari listini
  • Sconto in Valore: è possibile sottrarre una valore in euro al prezzo di vendita dell’articolo e su i vari listini

Codici Aggiuntivi si possono inserire codici articoli aggiuntivi ed impostare le quantità contenute in una eventuale confezione

Codici/prezzi Fornitori si possono inserire codici articoli dei fornitori ed impostare il prezzo di acquisto relativo

Ecommerce in questa sezione è possibile decidere su quale sistema di e-commerce pubblicare l’articolo:

  • Opzione pubblica su Bshop (compare solo se è attivata la funzione) permette, abilitandola, rendere visibile l’articolo su proprio sito Bshop; una volta attiva questa opzione è possibile scegliere se l’articolo deve essere messo in evidenza su Bshop e impostare una data di inserimento utile per ordinare il prodotto in base a tale data
  • Opzione pubblica su eCommerce (compare solo se è attivata la funzione) permette, abilitandola, di pubblicare l’articolo sul/i proprio/i sito/i di e.commerce tramite il connettore/i impostato/i.

Descrizione HTML qui è possible inserire una descrizione dettagliata dell’articolo allegando link a pagine esterne, immagini e formattazioni di testo per descrivere l’articolo. Questa funzione sarà utile per inserire informazioni aggiuntive per il proprio sito di e-commerce o Bshop

Conto d’acquisto e conto di vendita: permettono di contabilizzare i movimenti di acquisto e di vendita nei relativi conti selezionati, per poter poi estrarre la Situazione Contabile

Una volta compilati i campi per creare il nuovo servizio si salva e viene visualizzata una finestra che ci chiede se desideriamo inserire altri servizi, nel caso in cui si vuole continuare ad inserire altri servizici viene chiesto se vogliamo mantenere gli stessi valori già inseriti in modo da velocizzare la nostra operazione.

Una volta salvato il nostro servizio risulterà inserito e già ricercabile.