La sezione Vendita

L’aggiornamento dei dati di vendita è legata anche ai dati di contabilità e al magazzino. Questo modulo permette la gestione di un numero illimitato di punti cassa e di operatori una volta collegato il pc alla rete internet. Naturalmente, Bman può essere utilizzato con lettori Barcode. Bman può eseguire operazioni di vendita al banco, fattura, DDT, nota di credito e ricevuta fiscale

Nella foto l’interfaccia della sezione vendita ed in particolare della fattura di vendita.

Per tutte le operazioni possibili all’interno di vendita (vendita al banco, fattura, DDT etc…) le modalità per inserire e ricercare gli articoli sono le seguenti:

  • utilizzando Inserimento Rapido Articolo dove è possibile inserire il codice manualmente o tramite barcode; è possibile, inoltre, indicare la quantità nell’apposito spazio.
  • utilizzando la sezione Ricerca dove inserire una parola chiave che cercherà all’interno di ogni campo degli articoli. In alternativa, lasciando vuoto il campo ricerca e cliccando sull’icona lente di ingrandimento si accede ad una ricerca visuale e ad imbuto secondo le definizioni di filtro presenti sui singoli rettangoli, cliccando sul primo rettangolo si accede ai singoli articoli che a loro volta sono selezionabili e così via. Una volta scelti i filtri di ricerca, si clicca su cerca (tasto rosso) e si ottiene la riga riassuntiva dell’articolo scelto. Per selezionare l’articolo scelto ed inserirlo nella vendita che si sta effettuando, cliccare su aggiungi (segno +) all’interno della riga relativa all’articolo stesso.

La sezione a TAB:

Tab Riepilogo articoli contiene gli articoli inseriti nella vendita e le eventuali voci manuali con i relativi prezzi singoli le le quantità e gli sconti applicati. In questa sezione è possibile quindi modificare le varie righe o eliminarle

Il Tab  Nuova Riga Manuale  consente di inserire una riga di testo al documento con relativa valorizzazione;

il Tab Spese e Tasse (compare solo dopo aver effettuato l’inserimento degli articoli) consente di inserire una voce di spese come costi di spedizioni, bolli, o applicare delle ritenute o rivalse. Come spiegato qui Corrieri verrà calcolato automaticamente le spese di trasporto per l’articolo in maschera.

Il Tab Dettagli FE è dedicato ai valori da specificare nella fatturazione elettronica se è relativa a un ordine di acquisto, una convenzione o un contratto

Il campo Riferimento Amministrazione è stato previsto per immettere in fattura un valore, riferito a chi emette la fattura, che possa in qualche modo agevolare il trattamento automatico della fattura da parte di chi la riceve.

Se la fattura è relativa a un ordine di acquisto, una convenzione o un contratto possono essere compilati i seguenti campi:

  • Tipo Documento: Dal menù a tendina è possibile selezionare Nessun documento, Ordine d’acquisto, Contratto, Convenzione, Ricezione.
  • Numero Documento: Serve per identificare il numero del documento.
  • Data Documento: Serve per identificare la data del documento.
  • Codice Commessa/Convenzione: Serve per dare evidenza della commessa o convenzione cui fa riferimento il documento.
  • Codice CUP: Serve per dare evidenza del codice gestito dal CIPE che caratterizza ogni progetto di investimento pubblico (Codice Unitari Progetto) e per garantire l’effettiva tracciabilità dei pagamenti da parte delle PA.
  • Codice CIG: Serve per dare evidenza del codice identificativo della gara e per garantire l’effettiva tracciabilità dei pagamenti da parte delle PA.

Il Tab Trasporto visibile solo nelle fatture accompagnatore e nei DDT è dedicato ai dettagli sui metodi di consegna.

Il Tab Opzioni documento permette di impostare la valuta, la lingua del documento, allegare file, inserire note visibili o nascoste.

Il Tab Pagamenti permette di inserire la modalità di pagamento e le eventuali rate con relative scadenze.