Download da eCommerce

All’interno del menù ordini troviamo download da ecommerce per la gestione integrata dell’ecommerce tramite Bman. Per utilizzare questa funzione occorre prima aver eseguito correttamente le impostazioni per la connessione al sito di ecommerce accedendo da utilità – impostazioni – integrazioni – e-commerce.

Cliccando sul tasto Download Ordini verrà effettuata una richiesta all’ecommerce e Bman scaricherà gli ordini presenti sul sito. Una volta terminato il download, verranno visualizzati i contatori che riporteranno il totale degli ordini, i nuovi ordini e a seguire gli ordini saltati ovvero già scaricati precedentemente tramite download oppure non completati (*)  ed infine eventuali ordini errati o non corretti. In corrispondenza del contatore degli ordini nuovi , se ce n’è almeno 1, sarà mostrata un’icona che permette di andare direttamente alla pagina di ricerca degli ordini.

Alcune cose da sapere:

  • Se è attiva la sincronizzazione automatica degli ordini e questa fallisce per 20 volte consecutive, Bman indicherà le successive come “annulate” e nei log verrà riportato il messaggio “Operazione annullata a causa del superamento del numero di errori”. Sarà quindi necessario che l’utente apporti le dovute modifiche che hanno causato l’errore e per far ripartire la sincronizzazione automatica dovrà premere il pulsante “Download Ordini”.
  • Il primo download degli ordini scaricherà tutti gli ordini a partire da 24 ore precedenti. Tutti i seguenti download scaricheranno gli ordini a partire da 24 ore prima dell’ultimo download. In casi particolari, per il primo download, è possibile effettuare una richiesta tramite ticket (menu Utilità – Help) per richiedre un download di un arco temporale personalizzato.
  • Si noti che come indicato precedentemente, un ordine già scaricato da Bman, durante la procedura di download viene saltato, pertanto ogni modifica effettualta sul sito non può essere rilevata da Bman, è necessario quindi provvedere a modificare l’ordine di Bman manualmente.

(*) Sarà possibile visualizzare nel log il motivo dello scarto