Come gestire codice e barcode su Bman?

Esistono principalmente 3 campi dove inserire i codici degli articoli

  1. Il codice “base” dell’articolo (il primo campo che si trova durante la creazione) , potete impostare qui un vostro codice privato oppure il codice ean/isbn/.. dell’articolo, questo codice è univoco nel sistema
  2. I codici aggiuntivi (riquadro a destra nella pagina di creazione dell’articolo), potete impostare qui quanti codici desideriate anche in questo caso sono accettati tutti i tipi di codice e tale codice è univoco nel sistema, questi codici hanno anche la possibilità di inserire la “quantità confezione” (il tipico esempio di utilizzo della quantità confezione è la cassa di acqua al supermercato, sparando il codice della cassa vengono selezionate 6 bottiglie singole); impostando la quantità confezione a 1 si ha un codice a tutti gli effetti identico al codice “base”
  3. I codici dei fornitori (riquadro a destra nella pagina di creazione dell’articolo), potete impostare qui i codici dell’articolo per ogni fornitore (oltre al prezzo che il fornitore utilizza), questi codici non sono univoci in tutto il sistema e possono venire utilizzati nei documenti di acquisto (fattura passiva / ddt passivo / ordine a fornitore / …) dopo aver selezionato il fornitore