Movimenti di scarico

Print Friendly, PDF & Email

Dal menù allo voce Report si accede a Movimenti di scarico.

All’interno dell’area compare un form compilabile dove è possibile effettuare una ricerca utilizzando un periodo di tempo stabilito che si può ottenere scegliendo una data iniziale e una data finale ed accompagnarla da un orario di inizio ed un orario di fine e nel quale, troviamo altre voci:

Deposito: la ricerca può riguardare tutti i depositi o essere perfezionata scegliendo gli eventuali depositi (seleziona) se già inseriti (per inserire un nuovo deposito vai a Utilità – Impostazione – impostazioni generali – depositi).

Utenti: la ricerca può riguardare tutti gli utenti o essere perfezionata scegliendo gli eventuali utenti (seleziona) se già inseriti (per inserire un nuovo utente vai a Utilità – Impostazione – impostazioni generali – Utenti).

– Tipo: la ricerca può riguardare tutti gli articoli o essere perfezionata scegliendo gli eventuali articoli (seleziona). Gli articoli già inseriti di default sono: i prodotti, i servizi, i contratti, le voci senza anagrafica (sono quelle introdotte tramite il tasto verde aggiungi voce), Spese e tasse (le spese sono quelle introdotte tramite il tasto verde spese ad esempio le spese di trasporto; le tasse possono essere ad esempio relative alla ritenuta d’acconto).

a seguire troviamo:

Codice:

Produttore/Categoria:

Categoria/Tipo: 

Descrizione/ Descrizione:

Dettagli/ Dettagli:

Taglia/ Campo 10:

Colore/ Campo 12

Cliente/Fornitore: è possibile inserire un nome già presente tra i clienti o i fornitori infatti, indicando l’iniziale verranno visualizzati tutti i nomi già presenti in rubrica e da lì è possibile scegliere quello che ci interessa inserire nel nostro report di scarico. Una volta inviato il report avremo una o più colonne relativa al nostro cliente/fornitore.

– Nascondi vendite a Affiliati: le vendite verso i depositi Affiliati possono essere visualizzati oppure contrassegnando il tasto possono essere nascosti (utile per visualizzare solo le eventuali vendite fatte dal deposito in oggetto).

Visualizza dettagli date: permette di visualizzare nel dettaglio le date e di conseguenza i seriali che li contraddistinguono se selezionati. Se i dettagli date risultano selezionati (con spunta) è possibile selezionare anche le tre opzioni: Visualizza dettagli documenti; visualizza seriali; visualizza lavorante.

Gli articoli possono essere ordinati in base alle nostre esigenze (quantità, codice etc…) in modo decrescente o crescente. I prezzi possono essere mostrati con l’iva oppure al netto dell’iva.

Una volta selezionato il tasto Cerca compare nella parte destra dello schermo la sezione Stampe e il Report risulta lanciato e può essere visualizzato cliccando il tasto rosso Report.

Cliccando sul Report ottengo lo stato operazioni che è possibile visionare in HTML o scaricare selezionando download.

Lo stato operazione permette di visualizzare tutte le informazioni richieste relative all’utente ed al tipo di operazione effettuate e permette tramite il download di scaricare il report.

Id indica la sequenza del report.

I report hanno un tempo di realizzazione variabile che viene visualizzato nello stato operazioni con Inizio e Fine. Se vengono lanciati più report è possibile in alcuni casi che i report vadano in coda. In questo caso, compare la scritta in coda e la possibilità di annullare un report non ancora completato.

Durante il tempo di realizzazione di un report complesso non è possibile effettuare più di due operazioni contemporaneamente.

Nello stato operazioni è possibile effettuare una ricerca di tutti i report in un dato periodo, utilizzando la finestra in alto con la scelta d un periodo di tempo dal…al (siamo nello stato operazioni dove vengono visualizzati i report una volta lanciati).