Opzioni articoli

Print Friendly, PDF & Email

Tipi di articoli, a cui si accede da Utilità – Impostazioni – Impostazioni avanzate, permette la gestione dei tipi di articoli usati.

All’interno, è possibile selezionare i Tipi di articoli da visualizzare (semplice; seriale; Taglia e Colore; Servizio; Contratto) e stabilire quale tra quelli selezionati debba comparire come predefinito. Una volta fatta la nostra selezione occorre sempre salvare (tasto rosso salva).

Suffisso unità di misura: sarà l’etichetta relativa all’unità di misura che verrà utilizzata sul sitema rispettivamente per altezza, larghezza, profondità e peso. I valori inseriti saranno infatti riportati nell’articolo:

Attributi prodotti: è possibile fornire un attributo ad un prodotto: cliccando su crea attributo si apre una finestra che ci permette di scrivere l’attributo con cui vogliamo caratterizzare un prodotto e poi salvare. Questo viene inserito in attributo prodotto e può essere modificato. Importante: se l’attributo viene modificato la modifica riguarda anche i prodotti a cui l’attributo è assegnato.

Tipo codice default: è possibile selezionare il tipo di codice per la stampa di etichette. Il primo è considerato standard. Se occorre stampare etichette con un formato molto piccolo, è consigliato scegliere il tipo ”EAN8” o ”EAN13” poiché il tipo ”CODE128” necessita di più spazio per essere stampato e letto agevolmente.

Se si sceglie un codice EAN è possibile scegliere un prefisso che rimane invariato (vedi wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/GS1). Bman riproporrà sempre lo stesso prefisso abbinato a numeri casuali.

Scegliendo il tipo di codice bMan (CODE 128) i codici generati dal sistema avranno questo formato:

BnnnXmmm

dove nnn e mmm sono stringhe casuali di numeri che possono essere lunghe da 1 a 5 cifre.
e i codici delle varianti taglia / colore avranno questo formato:

CodiceArticoloPadre.TAGLIA.COLORE

 

Codici a barre a contenuto variabile

Se attiva la funzione (vedi come attivarla da Impostazioni account) è possibile utilizzare i codici a barre a contenuto variabile in caso per esempio di bilance. I codici a barre utilizzati normalmente contengono solo il codice dell’articolo, quelli a contenuto variabile possono specificare, oltre al codice dell’articolo, anche la quantità (peso) o il prezzo. Vedi come impostarli qui: Codici a contenuto variabile